Attenzione! E' possibile che si verifichino problemi per la visulizzazione di questa pagina web con il browser in uso. Per un miglior utilizzo si consiglia di aggiornare il browser.
 

Corsi interaziendali

Estero base

21/22 Marzo 2017 Durata: 2 giorni

Le principali tecniche, i prodotti bancari e i fabbisogni della clientela impegnata in operazioni con l’estero.


Obiettivi

  • Analizzare il regolamento delle transazioni commerciali con l’estero
  • Identificare il ruolo della banca nel supporto alle operazioni con l’estero
  • Analizzare la normativa valutaria

Destinatari

Specialisti servizio estero, commerciale, responsabili di filiale, gestori portafoglio corporate


Programma didattico

Argomenti principali

  • Il ruolo della banca nelle operazioni con l'estero e la normativa 
  • Il regolamento delle transazioni commerciali con l'estero
  • Il credito documentario
  • Le Garanzie bancarie internazionali

Programma dettagliato

Il ruolo della banca nelle operazioni con l’estero e la normativa

  • Esigenze della clientela e opportunità commerciali per la banca
  • Rischi connessi alle forme di pagamento e implicazioni per la banca
  • Ordinamento valutario italiano
  • Trasferimento di denaro contante al seguito
  • Operatività in cambi a pronti e a termine: strumenti, vantaggi e rischi per la banca
  • Anticipi e finanziamenti all’import e all’export con o senza vincolo di destinazione per la clientela
  • Conti “Loro”, conti “Nostro”
  • Sistemi di regolamento: Swift, Target, Eba, SEPA, PSD
  • Conti e depositi in valuta estera per una gestione dei flussi valutari

Il regolamento delle transazioni commerciali con l’estero

  • Condizioni di pagamento nel contratto di compravendita internazionale e i termini di consegna della merce: gli Incoterms® della ICC
  • Pagamenti in contanti e con il sistema Cod – Cash on delivery: quali i rischi e quale il ruolo della banca
  • Ordini di pagamento a favore dell’estero e dell’Italia
  • Pagamenti a mezzo assegno bancario: negoziazione Sbf, invio all’incasso, rischi per la clientela e per la banca
  • Incasso documentario all’export e all’import (D/P - CAD - D/A): rischi, obblighi della banca e Norme internazionali in materia (NUI 522 della ICC)
  • Incasso semplice (clean collection) di titoli e ricevute
  • Incassi elettronici (LCR - IEF - LASTCHRIFTEN)

Il credito documentario

  • Credito documentario nella compravendita internazionale
  • Crediti import e crediti export
  • Credito documentario senza conferma, con conferma, con semplice designazione: differenze, punti di attenzione e obblighi per la banca
  • Impegno della banca con l’emissione del credito import e con la conferma del credito export
  • Rischio tecnico per la banca nella concessione degli affidamenti a valere su crediti di firma
  • Norme e Usi Uniformi relative ai crediti (NUU 600) e Prassi Bancaria Internazionale (PBIU 745)
  • Parti interessate in un credito documentario
  • Utilizzo del credito documentario: data, luogo, modalità e periodo di presentazione documenti
  • Documentazione da presentare a utilizzo del credito e suo esame
  • Predisposizione dei documenti
  • Tipi di credito documentario in rapporto alle esigenze della clientela
  • Spese e commissioni in un credito documentario, operazione redditizia per la banca ma vantaggiosa per il cliente

Le garanzie bancarie internazionali

  • Richiesta di rilascio di garanzie a favore dell’estero
  • Garanzie fideiussorie e a prima domanda
  • Garanzia di pagamento (Payment guarantee)
  • Garanzia dell’offerta (Bid bond)
  • Garanzia di buona esecuzione (Performance bond)
  • Garanzia di restituzione dell’acconto (Advance payment bond)
  • Stand by Letter of credit: applicazioni e differenze rispetto al credito documentario e alle garanzie a richiesta