Attenzione! E' possibile che si verifichino problemi per la visulizzazione di questa pagina web con il browser in uso. Per un miglior utilizzo si consiglia di aggiornare il browser.
 

Corsi interaziendali

Audit sulla funzione di Compliance

New

La Funzione di Internal Audit, essendo chiamata ad assicurare l’adeguatezza dei controlli di secondo livello volti a contenere e mitigare i rischi di Compliance, deve sottoporre a revisione periodica l'adeguatezza e l'efficacia della Funzione di Compliance, verificando il suo assetto organizzativo e il rispetto dei requisiti normativi.
L’attività di assurance, attraverso un approccio sistematico e strutturato, consiste in un esame oggettivo, allo scopo di fornire una valutazione indipendente della funzione di Compliance.

Il corso si pone l’obiettivo di mettere in grado i partecipanti di eseguire i controlli di Internal Audit , o controlli di terzo livello, sulla funzione di Compliance, anche in ottica di valutazione dell’adeguatezza ed efficacia del complessivo sistema dei controlli interni dell’intermediario.
Con un approccio operativo si indica come individuare ed effettuare tali controlli.


Obiettivi

  • Identificare gli elementi chiave dei controlli di terzo livello sulla funzione di Compliance
  • Individuare le modalità di svolgimento dei controlli di Internal Audit sulla Compliance
  • Eseguire i controlli sulla Compliance
  • Indirizzare i partecipanti alla corretta valutazione della funzione di Compliance, anche ai fini della valutazione del Complessivo sistema dei controlli interni

Destinatari

Responsabili e specialisti dell’area Internal Audit - Responsabili e specialisti dell’area Compliance


Programma didattico

Giorno 1

  • Definizione degli obiettivi e delle modalità di effettuazione dell’attività di assurance dell’ Internal Audit sulla funzione di Compliance
  • Le procedure di Audit sui processi della funzione di Compliance
  • La pianificazione degli interventi: verifiche, reporting e raccomandazioni, monitoraggio delle azioni
  • Le modalità di svolgimento dei controlli sui processi e sugli strumenti a supporto della funzione di Compliance
  • La verifica del modello organizzativo della funzione di Compliance
  • La valutazione della completezza e della correttezza del disegno e del funzionamento dei controlli di Compliance
  • La verifica su tutte le attività svolte dalla funzione di Compliance
  • La verifica sulle attività di Compliance atte a prevenire rischi di condotta e/o reputazionali

Giorno 2

  • Analisi da parte dell’Internal Audit dei flussi informativi della funzione di Compliance
  • Analisi degli accordi di servizio con la Compliance
  • Verifica dell’Internal Audit sulla modalità di collaborazione da parte della Compliance alla predisposizione del Documento di Coordinamento dei Controlli e dei flussi informativi
  • La metodologia di condivisione dei risultati della verifica di Internal Audit con la funzione di Compliance
  • Compliance audit, o audit di conformità, al fine di assicurare l’efficacia del sistema dei controlli interni (procedure previste e regolarità dei comportamenti, o behavioural auditing) per la conformità dei processi alla regolamentazione interna ed esterna
  • Esercitazione pratica relativa ad individuazione di elementi di valutazione della funzione di Compliance da parte dell’internal Audit.