Attenzione! E' possibile che si verifichino problemi per la visulizzazione di questa pagina web con il browser in uso. Per un miglior utilizzo si consiglia di aggiornare il browser.
 

Corsi interaziendali

I pignoramenti presso terzi nell'attività bancaria

16/17 Marzo 2017 Durata: 2 giorni

l framework normativo, la giurisprudenza di riferimento, le prassi operative e le problematiche nel caso in cui la banca assuma la veste di “terzo pignorato” anche rispetto alle azioni esecutive avviate dai concessionari del servizio di riscossione dei tributi.


Obiettivi

  • Conoscere la disciplina e gli aspetti problematici dell’atto di pignoramento presso terzi
  • Riconoscere gli effetti e gli obblighi del pignoramento sui principali rapporti bancari
  • Individuare l’applicabilità delle ritenute alla fonte su somme erogate dal terzo pignorato con l’aiuto di soluzioni interpretative ed esperienze operative
  • Presentare le principali problematiche, dal punto di vista del terzo pignorato, in caso di pignoramento ex art. 72-bis DPR n. 602/1973 posto in essere dal concessionario del servizio di riscossione dei tributi

Destinatari

Responsabili e specialisti dell’area Legale, Contenzioso, Credito, Organizzazione, Compliance


Programma didattico

Argomenti principali

  • Pignoramento presso terzi: la disciplina
  • Pignoramenti sui principali rapporti bancari
  • La dichiarazione del terzo pignorato
  • Il contenuto della dichiarazione del tesoriere
  • Applicabilità delle ritenute alla fonte su somme erogate dal terzo pignorato
  • Attività e poteri degli agenti della riscossione ai sensi del DPR n. 602/1973 e delle direttive di Equitalia

Giorno 1

Pignoramento presso terzi: la disciplina

  • Natura, elementi costitutivi, ragione e presupposti
  • Il problema dell’efficacia e del perfezionamento dell’atto di pignoramento presso terzi nella più recente evoluzione giurisprudenziale
  • Obbligo di custodia del terzo e conseguenze della violazione

Pignoramenti sui principali rapporti bancari

  • Conto corrente affidato ovvero non affidato privo di disponibilità
  • Sopravvenienza di importi prima dell'udienza di assegnazione
  • Conseguenze sugli affidamenti in essere
  • Pagamento degli assegni già emessi
  • Saldo di conti correnti
  • Libretti di deposito cointestati
  • Cassette di sicurezza
  • Stipendi e pensioni canalizzati

La dichiarazione del terzo pignorato

  • Modalità e forme della dichiarazione
  • Conseguenze della mancata comparizione del terzo pignorato
  • Il credito non contestato: definizione e contenuto
  • La contestazione sulla dichiarazione del terzo
  • I poteri di accertamento del giudice dell'esecuzione
  • L'impugnazione della decisione del giudice dell'esecuzione

Giorno 2

Il contenuto della dichiarazione del tesoriere

  • Quando riferire il contenuto della dichiarazione
  • I pignoramenti successivi
  • Concorrenza di pignoramenti già assegnati
  • Riunione dei pignoramenti non ancora assegnati

Applicabilità delle ritenute alla fonte su somme erogate dal terzo pignorato

  • Normativa applicabile, soluzioni interpretative ed esperienze operative

Attività e poteri degli agenti della riscossione ai sensi del DPR n. 602/1973 e delle direttive di Equitalia

  • Pignoramenti stragiudiziali ex art. 72-bis: effetti dell'inottemperanza all'ordine di pagare
  • Dichiarazione stragiudiziale del terzo ex art. 75-bis
  • Indagini finanziarie
  • Privilegi erariali e tutela della par condicio creditorum