Attenzione! E' possibile che si verifichino problemi per la visulizzazione di questa pagina web con il browser in uso. Per un miglior utilizzo si consiglia di aggiornare il browser.
 

Formazione custom

I prodotti del credito per la clientela retail: mutui, credito al consumo e cessione del quinto

Il corso illustra gli aspetti più rilevanti dei contratti di mutuo, credito ai consumatori e cessione del quinto secondo la prassi, la giurisprudenza e le pronunce dell’Arbitro Bancario e Finanziario, dalla fase precontrattuale alle vicende successive al contratto, con un focus dedicato alla nuova direttiva europea sugli immobili residenziali e alle possibili novità contrattuali e operative.


Destinatari

Addetti al credito retail, Reti commerciali, direttori di filiale.


Contenuti suggeriti

Le nuove regole sul contratto di mutuo con il recepimento della Direttiva Mortage Credit Directive (MCD)

  • Le principali novità per gli intermediari e per i mutuatari
  • L’ambito di applicazione e casi di esclusione
  • Le nuove regole in materia di pubblicità: le informazioni di base e l’esempio rappresentativo
  • Le informazioni generali, le informazioni personalizzate e i chiarimenti adeguati
  • L’informativa precontrattuale
  • Il periodo di riflessione del mutuatario e gli impatti contrattuali e gestionali
  • Le polizze assicurative collegate ai finanziamenti


Disciplina della cessione del quinto dello stipendio e della pensione

Il contratto di cessione del quinto

  • Schema del contratto di cessione del quinto: commissioni ed oneri a carico del cliente
  • Costi dovuti all’intermediario ed ai soggetti appartenenti alla catena distributiva
  • Comparabilità dell’offerta rispetto ad altri prodotti finanziari
  • Adeguatezza del prodotto alle esigenze del cliente

La disciplina del credito ai consumatori

  • Le principali definizioni: consumatore, contratto di credito, credito collegato, costo totale del credito, intermediario del credito, TAEG
  • L’informativa precontrattuale
  • Verifica del merito creditizio e banche dati
  • L’inadempimento del fornitore
  • Lo sconfinamento e la sua remunerazione