Attenzione! E' possibile che si verifichino problemi per la visulizzazione di questa pagina web con il browser in uso. Per un miglior utilizzo si consiglia di aggiornare il browser.
 

Formazione custom

Il bilancio delle banche

New

l bilancio della banca è un documento fondamentale d'informazione per una pluralità di soggetti che lo esaminano secondo diverse prospettive di analisi, inoltre è anche un utile strumento di controllo di gestione per impostare, attraverso opportune comparazioni e analisi, un giudizio d’insieme sull’andamento della gestione svolta.

La costante evoluzione dei principi contabili internazionali e le crescenti richieste informative che vengono formulate dalle istituzioni di vigilanza nazionali e internazionali hanno modificato in modo rilevante le regole per la redazione del bilancio delle banche e degli intermediari finanziari.

Il corso illustra l’evoluzione della normativa connessa all’introduzione di nuovi principi contabili internazionali IFRS e prevede l’analisi sistematica di tutte le problematiche relative alla tenuta della contabilità generale, nonché alla redazione del bilancio d’esercizio.


Destinatari

Responsabili e specialisti dei servizi contabilità e bilancio, dell’area pianificazione e controllo, dell’area internal audit.


Contenuti suggeriti

LA CONTABILITÀ GENERALE

I principi di tenuta della contabilità generale

  • Le finalità del bilancio bancario
  • Il codice civile
  • La normativa fiscale
  • I principi contabili IAS/IFRS
  • Le direttive comunitarie e il d.lgs. 38/2005
  • La normativa TUF in materia di informazioni societarie e focus sul Dirigente preposto
  • I documenti congiunti di Consob, Banca d’Italia e Ivass

Il bilancio bancario

  • L’aggiornamento della circolare 262/2005 di Banca d’Italia
  • Le Istruzioni per la redazione dei bilanci e dei rendiconti degli Intermediari finanziari
  • La normativa di vigilanza
  • Il bilancio come documento di derivazione sistematica dalla contabilità e le interrelazioni con la funzione di Pianificazione e Controllo
  • Il raccordo tra contabilità e bilancio e la rappresentazione dei valori negli schemi di stato patrimoniale e di conto economico

Le attività materiali e immateriali: criteri di rilevazione e valutazione

  • Le immobilizzazioni materiali: lo IAS 16
  • Gli investimenti immobiliari: lo IAS 40
  • Le immobilizzazioni immateriali: lo IAS 38
  • L’impairment delle attività materiali e immateriali: lo IAS 36

GLI STRUMENTI FINANZIARI

I crediti

  • I profili di gestione dell’attività creditizia
  • I crediti quali strumenti finanziari nella struttura dello IAS 39
  • La classificazione ai fini della formazione del bilancio
  • La rilevazione iniziale: criteri di riferimento e aspetti applicativi
  • La misurazione dei crediti: il costo ammortizzato
  • La valutazione del portafoglio crediti: i profili di rischio rilevanti e le differenti tipologie di rettifiche di valore
  • Il trattamento contabile dei crediti derivanti da operazioni di factoring e di leasing
  • La ristrutturazione dei crediti e le operazioni di cartolarizzazione
  • L’informativa in Nota Integrativa

I titoli e gli investimenti azionari

  • I titoli e gli investimenti azionari quali “strumenti finanziari” nella struttura dello IAS 39
  • La classificazione ai fini della formazione del bilancio
  • La rilevazione iniziale: i criteri di riferimento per le diverse classi di titoli
  • La misurazione al costo ammortizzato
  • La valutazione di fine esercizio: la nuova definizione di Fair Value (IFRS 13)
  • Principali operazioni in titoli e loro contabilizzazione
  • Le obbligazioni emesse dalla banca e la valutazione del proprio merito creditizio
  • Gli investimenti azionari e le partecipazioni
  • L’informativa in Nota Integrativa
  • Verso la first time adoption IFRS9: classificazione, misurazione e impairment