Attenzione! E' possibile che si verifichino problemi per la visulizzazione di questa pagina web con il browser in uso. Per un miglior utilizzo si consiglia di aggiornare il browser.
 

Corsi interaziendali

Il rendiconto finanziario per la valutazione della capacità di rimborso delle imprese

New
12/13 Giugno 2017 Durata: 2 giorni

Il rendiconto finanziario è uno strumento indispensabile per valutare la capacità dell’impresa di rimborsare i prestiti, perché fornisce indicazioni sulla sua capacità di generare risorse finanziarie in modo continuativo e strutturale. Con la riforma del bilancio attuata con il D. Lgs 139/2015 è divenuto, peraltro, parte integrante del bilancio di esercizio delle imprese: il corso fornisce le competenze necessarie a costruirlo e leggerlo, ricostruendo la dinamica della creazione/assorbimento della liquidità aziendale nell’ambito della gestione.


Obiettivi

  • Costruire il rendiconto finanziario dare una visione per flussi di cassa, anziché per stock (stato patrimoniale) o per flussi reddituali (conto economico);
  • Mettere in evidenza le determinanti dei flussi di cassa ovvero il contributo delle diverse aree della gestione alla liquidità aziendale;
  • Saper valutare la capacità di rimborso in base alle strategie dell’impresa e alla sostenibilità dei flussi di cassa

Destinatari

Responsabili e specialisti dell'area credito, analisti qualità credito.


Programma didattico

Argomenti principali

La procedura di redazione del rendiconto finanziario: identificazione delle poste di stato patrimoniale e di conto economico interessate, a partire da due bilanci consecutivi

Il rendiconto finanziario: schema - tipo per l'analista del credito

  • Scelta della struttura
  • La metodologia scalare
  • La metodologia fonti/impieghi
  • Lo schema CE.BI.
  • Lo schema SIB2000
  • Altri schemi adottati dal sistema bancario

I tre momenti significativi della gestione aziendale: la formazione, l'impiego e la raccolta di capitali

Il flusso di cassa delle gestione corrente/caratteristica

  • la redditività caratteristica,
  • i costi e i ricavi non monetari,
  • la dinamica del capitale circolante commerciale
  • il cash flow dell’attività extracaratteristica
  • il cash flow degli investimenti/disinvestimenti
  • il cash flow dei finanziamenti
  • il cash flow soci

 Casi aziendali ed esercitazioni

L’interpretazione del rendiconto finanziario

  • l’analisi del fabbisogno finanziario a partire dall’analisi per flussi: natura/cause, qualità e durata del fabbisogno finanziario
  • gli indici di composizione e il rendiconto finanziario percentualizzato
  • gli indici di correlazione: modalità di calcolo e interpretazione

Autovalutazione delle proprie competenze mediante casi aziendali e momenti di discussione e di confronto