Attenzione! E' possibile che si verifichino problemi per la visulizzazione di questa pagina web con il browser in uso. Per un miglior utilizzo si consiglia di aggiornare il browser.
 

Formazione custom

L’analisi dei bilanci consolidati e la valutazione dei gruppi aziendali

Per valutare il merito creditizio di un gruppo aziendale e comprendere i flussi economici tra le imprese che lo compongono occorre saper leggere e interpretare il bilancio consolidato, individuare correttamente i rapporti di partecipazione e di controllo fra le imprese del gruppo, valutare la concentrazione dei rischi.

La finalità del corso è fornire gli strumenti per la lettura e l'analisi di un bilancio consolidato, tenendo conto della normativa nazionale e dei principi contabili internazionali IAS/IFRS. Il corso può essere inserito come modulo nel percorso formativo “Finanziare l'impresa”.


Destinatari

Responsabili di filiale, gestori portafoglio small business, portafoglio corporate, addetti fidi; responsabili, specialisti e analisti dell'area credito.


Prerequisiti

Conoscenza di base delle tecniche di analisi di un bilancio d'impresa.


Contenuti suggeriti

  • La formazione dei gruppi: tipologia e livello di integrazione
  • Il gruppo giuridico e il gruppo economico
  • Le operazioni intragruppo: finalità e trasparenza dell'informativa societaria
  • La rappresentazione della struttura di gruppo: rapporti di partecipazione e rapporti di controllo
  • Il bilancio consolidato di gruppo: forma, struttura e contenuto secondo la normativa nazionale e gli IFRS
  • Le operazioni di consolidamento: misurazione del reddito e del capitale di gruppo
  • L'analisi del bilancio consolidato: similitudini e differenze rispetto ai bilanci d'impresa
  • L'analisi per indici e l'analisi per flussi
  • Il grado di integrazione, la leva finanziaria e la leva azionaria nei gruppi di imprese
  • Il ricorso alla leva fiscale
  • La valutazione della leva operativa nelle singole imprese e a livello di gruppo
  • La valutazione del merito creditizio di un gruppo aziendale: la concentrazione dei rischi e l'individuazione delle asimmetrie