Attenzione! E' possibile che si verifichino problemi per la visulizzazione di questa pagina web con il browser in uso. Per un miglior utilizzo si consiglia di aggiornare il browser.
 

Corsi interaziendali

Le garanzie reali, personali e atipiche nell'erogazione e nella fase patologica del credito

New
26/27 Marzo 2018 Durata: 2 giorni

Il corretto e consapevole uso delle garanzie è essenziale nella gestione del rischio nelle operazioni di credito, nell’interesse della banca e del cliente, poiché un contratto di garanzia ben costruito può proteggere la banca dal rischio di perdite e prevenire contenziosi incerti nel loro esito. La corretta valutazione e acquisizione delle garanzie, inoltre, è particolarmente rilevante nella prospettiva dell’apertura di una procedura concorsuale.

Il corso approfondisce le caratteristiche e il funzionamento delle garanzie reali e personali sia nella fase fisiologica del rapporto di affidamento sia nella fase patologica di apertura di una procedura concorsuale, quando assume rilievo la verifica della “tenuta” delle garanzie.

Saranno oggetto di specifica attenzione anche le “nuove” forme di garanzia, con riferimento alla disciplina sia del c.d. “patto marciano” (sia con le imprese che con i consumatori) che del c.d. “pegno non possessorio”.


Obiettivi

  • Analizzare caratteristiche, funzionamento e operatività delle principali garanzie personali e reali
  • Valutare i rischi giuridici connessi alle garanzie reali, anche nell’ottica fallimentare
  • Identificare gli aspetti problematici delle garanzie bancarie di più frequente utilizzo per gli intermediari bancari attingendo al diritto, alla prassi e alla giurisprudenza
  • Identificare e prefigurare la tenuta e l’utilizzabilità della garanzia in uno scenario concorsuale

Destinatari

Responsabili e specialist degli Uffici Crediti, Monitoraggio Crediti, Legale e Contenzioso di direzione centrale; responsabili di filiale, addetti fidi.


Programma didattico

Argomenti principali

  • Le garanzie a tutela del credito
  • Le garanzie nella fase patologica del credito

Giorno 2

LE GARANZIE A TUTELA DEL CREDITO

L’ipoteca

  • Il principio di specialità
  • La problematica utilizzabilità dell’ipoteca a fronte della concessione di plafond e castelletti
  • La c.d. “cancellazione automatica” dell’ipoteca (art. 40-bis T.U.B.)
  • L’ipoteca e la portabilità dei mutui (art. 120-quater T.U.B)
  • L’ipoteca e la portabilità dei mutui nel caso particolare del credito fondiario
  • Il dibattito sulle conseguenze del superamento delle percentuali di finanziabilità nel credito fondiario, e la rilevanza dei criteri per la valutazione dell’immobile

Il pegno

  • Il pegno su beni mobili e i suoi requisiti di opponibilità
  • Il pegno di titoli di credito, quote, azioni, polizze vita, quote di società di persone
  • Il pegno su strumenti finanziari dematerializzati
  • Pegno “fluttuante” e pegno “omnibus”
  • La sostituzione dell’oggetto del pegno e i suoi limiti
  • Il “pegno non possessorio” introdotto dal “Decreto Banche” (art. 1 D. L. 59/2016)

Il privilegio convenzionale

  • Individuazione dei finanziamenti garantibili con il privilegio convenzionale
  • Pubblicità del privilegio e beni che ne possono costituire oggetto
  • La risoluzione dei conflitti tra banca titolare del privilegio e terzi

Il c.d. “patto marciano”, nel credito alle imprese (art. 48-bis T.U.B.) e nel credito ai consumatori (art. 120-quinquiesdecies T.U.B.)

  • In particolare: il decreto interministeriale in materia di patto marciano con i consumatori 

Le garanzie finanziarie

La fideiussione

  • Le modalità di perfezionamento della fideiussione
  • I diritti del fideiussore, suo recesso ed effetti
  • La clausola di reviviscenza
  • Il dovere di salvaguardia del fideiussore e l’autorizzazione a concedere nuovo credito
  • La “confideiussione”
  • La fideiussione “pro-quota”
  • Fideiussione del socio e dell’amministratore
  • I recenti sviluppi giurisprudenziali in materia di contratto di fideiussione e normativa antitrust

Patronage: tipologie, natura giuridica e principi di applicazione giurisprudenziale

Garanzie bancarie “atipiche”

  • Il mandato irrevocabile all’incasso
  • Le varie “tipologie” di mandato irrevocabile all’incasso nella prassi bancaria
  • La cessione del credito, in particolare la cessione di credito nei confronti della PA

Le garanzie rilasciate dalle società

  • Il problema della “strumentalità” della garanzia rispetto all’oggetto sociale
  • Le garanzie infragruppo
  • La “sanatoria” dell’atto estraneo all’oggetto sociale

LE GARANZIE NELLA FASE PATOLOGICA DEL CREDITO

Le garanzie e il fallimento

  • I presupposti di opponibilità e di revocabilità
  • Il concetto di “contestualità” e di “gratuità” della garanzia; la data certa
  • La garanzia prestata da un terzo e fallimento del terzo
  • Analisi delle casistiche di revocatoria delle garanzie sulla base degli artt. 64-67 l. fall.

Le garanzie nelle altre procedure concorsuali e negli accordi di ristrutturazione

  • Le garanzie nel concordato preventivo e negli accordi di ristrutturazione
  • Le “convenzioni di moratoria” ex art. 182 – septies
  • Le garanzie bancarie nell’ambito degli accordi di ristrutturazione ex art. 182-septies 

Le garanzie nella “nuova finanza prededucibile” e nelle procedure per la composizione delle crisi da sovraindebitamento